Nibali si ritira, disorganizzazione Tour de France.. Ancora!

Vincenzo Nibali con la maglia gialla al Tour de France 2014
Vincenzo Nibali con la maglia gialla al Tour de France 2014

Chi si trova a bordo strada a dovrebbe ricordarsi che davanti a sé non ha solo uno spettacolo..

Dovrebbe ricordarsi che davanti a sé ha prima di tutto degli uomini..

Degli uomini che hanno fatto dei sacrifici per essere lì..

Degli uomini che non hanno visto le famiglie per mesi per fare i ritiri in altura

Degli uomini che ogni giorno fanno uno sforzo disumano..

Vedere Vincenzo a terra in questo modo..

Sapere della rottura della vertebra..

Sapere che forse l’ intera stagione è saltata..

Ecco tutto questo fa male!

Ma fa male soprattutto perché non è accaduto per un errore in gara..

Non è successo per una caduta in corsa..

Non è successo per una valutazione sbagliata del corridore..

È successo per colpa di una moto,una moto che aveva il compito di proteggere i ciclisti..

È successo per colpa di un pubblico fanatico..

Un pubblico che con il ciclismo ha poco a che fare..

Un pubblico su cui non c è controllo..

Un pubblico da cui uno spettatore si permette di colpire Froome, vincitore dell’ultimo Tour de France..

Ecco sapere tutto questo fa ancora più male..

È drammatico accorgersi che i ciclisti non siano solo a rischio quando si allenano.. Ma anche nelle corse.. Anche al Tour de France.

Be the first to comment on "Nibali si ritira, disorganizzazione Tour de France.. Ancora!"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*